Categoria: Disfunzione Erettile

Cosa causa problemi di erezione e come possono essere prevenuti

Alcuni studi hanno dimostrato che la possibilità di soffrire di disfunzione erettile nell’uomo depresso oscilla tra il 60 e il 90%. Questi problemi di erezione succedono a seconda della gravità della depressione.

Purtroppo superare la depressione può essere un compito lento e molto difficile. La tappa di recupero non deve essere complicata dai problemi di erezione. Per questa ragione è importante che entrambi i componenti della coppia siano informati su questa alterazione in maniera da poterla trattare se dovesse presentarsi.

Fortunatamente la gran parte dei pazienti con depressione che ne soffrono, trovano qualche trattamento efficace. Sia che l’origine della disfunzione sia dovuta dalla patologia, sia per i medicinali prescritti.

Il fumo e il consumo eccessivo di alcol sono due delle abitudini nocive che hanno effetti collaterali sui tessuti e funzioni dell’organismo, tra cui si trova la risposta sessuale e più specialmente, la funzione erettile.problemi di erezione ansia

Come risolvere i problemi di erezione

Specialisti hanno osservato un grande aumento nel numero dei casi di disfunzione erettile tra le persone che fumano. Il tabacco è un fattore negativo per la circolazione e può alterare anche i normali livelli ormonali. Dato i suoi effetti diretti sui vasi sanguigni e il suo coinvolgimento nello sviluppo dell’arteriosclerosi, riduce il flusso sanguigno al pene. Così rende difficile il processo dell’erezione.

Il consumo eccessivo di bibite alcoliche provoca cambiamenti nell’azione sessuale. Tanto il consumo cronico, come il consumo occasionale producono disturbi nei meccanismi dell’erezione. Il consumo cronico ha effetti severi sul fegato, i testicoli e la trasmissione degli impulsi nervosi. Questo è un fattore di pericolo che si associa in molte occasioni a questo problema sessuale.

I disturbi come l’ansia, lo stress, l’eccesso di lavoro o le preoccupazioni, sono anche fattori scatenanti. Le situazioni di allerta o stress fanno sì che i livelli di alcune sostanze chimiche come l’adrenalina, non siamo adeguati perché succeda la vasodilatazione delle arterie che irrigano il pene. In questa maniera, l’affluenza del sangue si vede disturbata e impedisce l’erezione. Spesso di hanno problemi dalle emozioni che possono danneggiare tanto l’autostima come le relazioni della persone e possono perpetuare la disfunzione erettile.

Medicinali per i problemi di erezione

La paura e la tensione dello spettatore sono la causa della disfunzione erettile organica o psicogena. Sono relazionate con l’ansia da prestazione e l’anticipo al fallimento. L’uomo rimane molto attento alla risposta erettile, si auto osserva e non si centra nelle sensazioni erotiche gradevoli che influenzano positivamente sulla continuità delle erezioni. Questa situazione complessa, contrariamente a quello che ci si aspetta, conduce a fallimenti dell’erezione. In questa maniera si entra in una situazione sbaglio-paura-sbaglio che di solito è difficile da superare da soli.

C’è una causa molto frequente nella società attuale che è la poca attività sessuale. Senza che esista nessun disturbo organico né psicogeno. Gli individui per ragioni diverse, vanno distanziando progressivamente la loro attività sessuale. Questo va a influenzare le distinte fasi della risposta sessuale: desiderio, l’esitazione, l’orgasmo e la soddisfazione.

Cosa causa la disfunzione erettile e come può essere curata

Ci sono molte malattie che possono essere la causa della disfunzione erettile. Le più comuni sono l’ipertensione arteriosa, il diabete, le malattie coronarie, l’aumento del colesterolo, l’insufficienza epatica e renale, la depressione e i disturbi psicotici.

Le operazioni più relazionate a questo problema sono gli interventi chirurgici nella zona pelvica come per esempio quelle che si fanno per il cancro alla prostata, alla vescica o al retto. In questi casi non solo si possono vedere danneggiati i nervi, ma anche i vasi sanguigni della zona.

Tra i traumi relazionati con la disfunzione erettile, si relazionano quelli che lesionano la colonna vertebrale, i traumi del cranio e la frattura della zona pelvica. La disfunzione erettile si produce perché si interrompe la connessione tra quello chiamato il sistema nervoso e il tessuto erettile.disfunzione erettile rimedi

Altre cause della disfunzione erettile

Alcuni tipi di medicinali possono causare come effetto collaterale indesiderato la disfunzione erettile. Tra questi si trovano i farmaci che si usano per curare l’ipertensione arteriosa, l’eccesso di colesterolo nel sangue, la depressione, l’insonnia, le ulcere nello stomaco, i farmaci per il trattamento del cancro o la radioterapia.

In alcune occasioni non è possibile togliere i medicinali o sostituirli con altri, o anche non è sufficiente interromperli affinché la funzione erettile si ristabilisca. In questi casi l’uso di un trattamento sintomatico per curare la disfunzione erettile è la scelta giusta. Non si deve mai eliminare l’assunzione del farmaco prescritto da un medico senza consultare quest’ultimo, anche se si sospetta che sia la causa di questa alterazione del funzionamento sessuale.

Allo stesso modo, il consumo di sigarette, alcol e altre droghe (cocaina, eroina, ecc…) possono inoltre produrre questa alterazione. Si calcola che da un 20 a un 30% delle disfunzioni erettili hanno un origine psicologica.

Problema più profondi

Ci sono alcune situazioni che possono facilitare l’apparizione della disfunzione erettile a medio lungo termine. Per esempio un’educazione morale o religiosa troppo rigida o un’informazione sessuale inadeguata, esperienze sessuali nella gioventù traumatiche o relazioni deteriorate in famiglia.

Altre situazioni a differenza possono condizionare la sua apparizione e breve termine: disfunzione erettile previa, problemi nella relazione di coppia, errori sporadici di erezione o infedeltà.

Il diabete è una delle malattie croniche che con più frequenza da luogo a soffrire di disfunzione erettile. Negli uomini che soffrono di diabete, questo problema è un’ulteriore complicazione della malattia. Fino a un 35-75% dei diabetici possono arrivare a soffrire di questo problema in qualche momento della malattia.

Cosa fare

Fare un buon controllo della malattie diabetiche diminuisce la probabilità di apparizione di questa malattia. Ricorda che è importante: mantenere i valori del glucosio controllati, seguire rigorosamente il trattamento, seguire i consigli sull’attività fisica e le abitudini dietetiche consigliate dal tuo medico.

Fortunatamente la gran parte delle persone diabetiche che soffrono di disfunzione erettile trovano un trattamento efficace. Questo succede indipendentemente dal fatto che la disfunzione sia relazionata con i disturbi dei vasi sanguigni.

Come curare l’eiaculazione precoce e ripristinare la vita sessuale

Esistono differenti medicine e trattamenti per curare l’eiaculazione precoce. Le soluzioni per questo problema sono quasi sempre date da una combinazione di terapie diverse che includono la medicina e anche la psicologia. Quest’ultima si occupa di regolare problemi nella relazione comportamentale della sessualità. Oltre a queste però anche secondo i consigli degli specialisti, ci sono svariate opzioni che possono aiutare a risolvere questo problema.

Molte persone si chiedono quali sono i principali rimedi per quella che è chiamata eiaculazione precoce. Molti di questi si possono trovare in casa, anche nella propria cucina. Il loro uso regolare collabora profondamente all’eliminazione di questo problema.quando è eiaculazioni precoce

Come migliorare l’eiaculazione precoce

Gli specialisti consigliano di cambiare l’alimentazione e lo stile di vita per uno più salutare. Mezz’ora di esercizi al giorno, la limitazione dei grassi saturi… i consigli essenziali che ti danno abitualmente i medici per migliorare la circolazione sanguigna e in questo modo favorire le funzionalità sessuali.

Si consiglia di prendere i vantaggi dagli alimenti che più aiutano a diminuire l’eiaculazione precoce. Ci sono molte alternative naturali che possono sostituire il viagra. Per esempio l’aglio, il ginseng, l’avena o il tonno con la maionese. Alcune erbe medicinali sono un alleato efficace e interessante contro la disfunzione erettile. La più comuni sono: la passiflora, il ginkgo biloba, la camomilla.

Alimenti che curano l’eiaculazione precoce

Alcuni vizi peggiorano al salute sessuale degli uomini. Parliamo concretamente di alcol e tabacco. I loro effetti sono molto nocivi per la circolazione sanguigna e, come conseguenza, per l’erezione. Si consiglia di ridurre a poco a poco o smettere subito, perché nessuno dei due vizi ti aiuterà a risolvere il problema.

Lo sport è molto buono, si possono fare esercizi di allenamento muscolare pelvico. Quelle che sono chiamate contrazioni muscolari nella zona, possono aiutare ad imparare a controllare i muscoli, che influiscono e controllano l’eiaculazione.

C’è un trucco molto popolare conosciuto come compressa calda. Prima di realizzare i tuoi allenamenti fisici, si deve applicare una compressa calda sul pene. Questo fa l’effetto rilassante e contro le contratture e inoltre aiuta ad aumentare la flessibilità del pene. Si consiglia di utilizzare materiali naturali e organici per la tua compressa, per esempio un asciugamano di cotone naturale o di lino.

Impara tecniche basilari di rilassamento. Devi sapere come controllare il tuo respiro e conoscere la risposta del tuo corpo davanti ad alcuni sentimenti come l’eccitazione o l’ansia. Queste possono essere le chiavi che ti aiuteranno a controllare la tua eiaculazione durante l’atto sessuale.

Un’altra tecnica che può dare risultato durante il coito è l’eiaculazione ritardata. Detta tecnica può essere del tipo “comincia – fermati”. Consiste nell’interrompere il coito e fare una pausa senza perdere l’erezione, ma che aiuta a diminuire l’eccitazione. Inoltre si può realizzare con la masturbazione o può essere usata la compressione. Comprimendo alla base del pene o usare anelli di compressione specifici per questa funzione aiuta a diminuire l’irrigazione sanguigna che circola al membro. Quindi aiuta a ritardare l’erezione.

Si possono provare differenti posture nel momento di mantenere relazioni sessuali. Le posture influiscono molto sul ritmo e sul livello di eccitazione dell’uomo, cambiare da alcune che ti eccitano di più ad altre che ti eccitano di meno può aiutarti e migliorare l’erezione e ritardare l’eiaculazione.